Ruoli dei Calciatori

Definizione dei ruoli dei calciatori

Ogni calciatore in lista ha il suo ruolo specifico e dovrà essere inserito coerentemente in uno degli schemi di gioco disponibili.

Accanto ai calciatori in grado di ricoprire un solo ruolo, esiste un nutrito gruppo di calciatori polivalenti, dunque schierabili in più ruoli.
La legenda sei ruoli base è: 

Legenda ruoli Mantra

Appendice Ruoli Mantra: Legenda tattica e criteri di assegnazione

Di seguito le linee guida descrittive delle caratteristiche utili alla definizione di un ruolo Mantra, ferma restando la normale attribuzione anche di più ruoli al singolo calciatore ove necessario:
Por – portieri
Dc – centrali difensivi, indipendentemente se impiegati in una linea difensiva a 3 o a 4
Dd– terzini di fascia destra in una difesa a 4
Ds – terzini di fascia sinistra in una difesa a 4
E – esterni difensivi, solitamente presenti a completamento delle linee difensive a tre. Possono stanziare anche stabilmente a metà campo, ma i loro compiti di copertura sono tendenzialmente prioritari rispetto alla fase di spinta. Sono anche coloro che, non di rado, in fase di ripiegamento si abbassano sulla linea dei difensori.
M – mediani in senso stretto del termine, giocatori cioè che si distinguono per spiccate doti in fase difensiva e per i quali copertura, raddoppi e soprattutto interdizione rappresentano di gran lunga i principali compiti tattici. Sono dunque le caratteristiche e non la posizione in campo a determinare l’assegnazione di questo ruolo (che dunque non va a priori ai play bassi solo perché spesso posti davanti alla difesa).
C – centrocampisti centrali che partecipano alla costruzione e al supporto della fase offensiva, dando un contributo almeno sufficiente anche in fase difensiva. Parliamo dunque di registi e della maggior parte delle mezzali, ivi compresi i cosiddetti calciatori box to box.
T – Il trequartista è un centrocampista con spiccate doti offensive e poca o nulla dedizione alla fase di copertura. E’ un giocatore che di norma presidia la “linea fantasia” centralmente o anche defilato (non di rado anche largo in un tridente), con compiti di rifinitura e/o di inserimento. Rientrano in questa categoria anche un ristretto numero di mezzali spiccatamente offensive per le quali il contributo alla fase difensiva può essere ritenuto risibile.
W – Le ali sono esterni puri marcatamente offensivi impiegati sulla linea di trequarti o anche in un tridente offensivo. A differenza degli attaccanti di raccordo, puntano più spesso il fondo e prediligono la fase di assistenza al compagno rispetto alla conclusione personale.
A – L’attaccante di raccordo invece non è prettamente uomo d’area, partecipa organicamente alla manovra offensiva, giocando esterno in un tridente o a supporto di un centravanti (al suo fianco o anche agendo alle sue spalle in posizione da finto trequartista). In fascia, a differenza delle ali, vengono spesso adoperati a piede invertito per consentire loro di rientrare verso il centro e calciare più agevolmente in porta.
Pc – si definisce tale chi gioca di punta stazionando più o meno regolarmente nei pressi dell’area di rigore, indipendentemente se abbia caratteristiche da centravanti puro o da punta di movimento.

Nell’assegnazione ai ruoli ai calciatori non esistono criteri di estrema rigidità. Anzi, in linea generale le decisioni sono frutto di un mix di considerazioni fatte di caso in caso dal nostro staff sulla base di:
– Caratteristiche tecniche e tattiche del calciatore
– Storico recente (massimo due o tre anni) del calciatore
– Contesto tattico in cui giocherà il calciatore
– Peso specifico in lista del calciatore (tendenzialmente, ove possibile ed ove necessario, si cerca di essere più larghi di manica con i calciatori con appetibilità fantacalcistica di seconda fascia).

Nota bene:
Va sempre tenuto a mente che i ruoli vengono assegnati verso fine luglio, quindi poco prima dell’inizio della stagione, e non vengono più toccati per un anno intero. Fermo restando che può capitare di sbagliare qualche valutazione, è fisiologica anche la possibilità nel corso della stagione di evoluzioni tattiche non previste di una squadra o anche di un singolo calciatore: su questi aspetti, non essendo noi dotati di sfera di cristallo, possiamo farci poco.

Fonte | Fantacalcio.it

Ultimo aggiornamento: 13 Agosto 2019 alle 12:27