Sostituzioni

In caso uno o più calciatori tra quelli schierati nella formazione titolare risultino assenti o senza voto, l’obiettivo del sistema è quello di riorganizzare lo schieramento in campo pescando i sostituti dalla panchina coerentemente alle scelte del fantallenatore, fino ad un massimo di 3 cambi.

La Sostituzione del Portiere

Il portiere, in ogni situazione, è sempre il primo ad essere sostituito qualora il titolare risulti assente.

L’eventuale subentro di un portiere di riserva (ovvia priorità a chi è schierato prima nel caso di più portieri in panca) riduce di un’unità il numero di sostituzioni disponibili in tutti quei casi in cui si opti per non avere un numero illimitato di potenziali avvicendamenti.

La Sostituzione dei Calciatori di Movimento

Il sistema delle sostituzioni segue la modalità MASTER, più “spinta” rispetto ad un sistema di sostituzioni classico.

Cade infatti il concetto di priorità gerarchica dello schema schierato in partenza e tutto il meccanismo delle sostituzioni si fonda sin da subito sull’ordine panchina.

L’ordine gerarchico delle sostituzioni in modalità MASTER prevede: 

1. Soluzioni OTTIMALI/EFFICIENTI (senza malus) con qualsiasi schema tra quelli disponibili. Che si renda necessario o meno un CAMBIO MODULO, il sistema proverà sempre a far entrare, se possibile, i calciatori schierati per primi in panchina.

2. Soluzioni ADATTATE (solo in assenza di soluzioni al punto 1) con l’applicazione, ove possibile, di uno o più malus dovuti allo schieramento di altrettanti calciatori fuori posizione. Anche in questo caso nessuna priorità del proprio schema base rispetto agli altri disponibili.

Considerando le peculiarità della modalità MASTER, il processo logico, con le dovute esclusioni, segue in ogni caso criteri e priorità del sistema base.

Quando è più di uno il calciatore da sostituire, la combinazione di panchinari prescelta (nel caso più d’una sia possibile) sarà sempre “comandata” dai calciatori schierati per primi dal fantallenatore. Prendiamo ad esempio una situazione nella quale devono subentrare 3 elementi ed in panchina (portieri esclusi) ci siano 5 calciatori a voto che chiameremo A-B-C-D-E schierati in questa sequenza. L’ordine di priorità delle combinazioni di 3 panchinari che il sistema vaglierà sarà: ABC – ABD – ABE – ACD – ACE – ADE – BCD – BCE – BDE – CDE Molto banalmente il sistema partirà dai panchinari ABC (aggiunti ai 7 titolari di movimento a voto del nostro esempio) e vedrà, anche sfruttando le caratteristiche dei calciatori multiruolo, se è possibile ricostruire una soluzione OTTIMALE equivalente allo schema base schierato dal fantallenatore. Se il responso è negativo passa alla soluzione ABD e via di seguito. Se il sistema non trovasse alcun riscontro si passerebbe a ricercare una soluzione EFFICIENTE. Scorrendo con lo stesso ordine su citato le combinazioni di panchinari, il sistema prova quindi a configurare un CAMBIO MODULO con i calciatori disponibili. Si noti che, se con la stessa combinazione di panchinari più di un modulo alternativo fosse valido, la scelta del sistema su quale prendere in considerazione sarebbe assolutamente indifferente visto che i calciatori inclusi nel conteggio sarebbero sempre gli stessi. Mancassero soluzioni ottimali o efficienti, il sistema seguendo lo stesso percorso va alla ricerca di una soluzione ADATTATA che ricrei un qualsiasi schema tra quelli disponibili in Mantra, ma con lo schieramento fuori posizione (ove possibile, vedere tabella di riferimento Sostituzioni qui sotto) di uno o più calciatori aggravati di un malus di 1 punto. Avranno priorità le soluzioni con un numero totale di malus inferiore, a parità di malus a comandare sarà l’ordine panchina. Se anche dopo quest’ultimo processo non dovessero esserci soluzioni valide, il sistema riparte dall’inizio considerando un calciatore in meno (si giocherebbe dunque in inferiorità numerica).

Nota bene:
Ogni tanto ci viene segnalata una apparente mancanza di malus in alcuni giocatori che subentrano dalla panchina fuori posizione. In realtà quando il sistema fa le sostituzioni fa una riallocazione degli 11 calciatori (titolari più subentrati), capita che possa quindi invertire i calciatori di ruolo uguale. Esempio: in una difesa a 4 titolari Tizio e Caio come Dc, manca il terzino sinistro e si rende necessario il subentro di un altro Dc con malus (esempio Sempronio). Nel riposizionare i calciatori in campo il sistema potrebbe dare il malus a uno qualsiasi tra Tizio, Caio e Sempronio visto che li prende in ordine randomico. La sostanza ovviamente non cambia mai. Un malus deve esserci e un malus c’è.

Schierare calciatori fuori posizione

Che sia per emergenza, scelta consapevole o semplice errore dell’utente, il sistema consente lo schieramento di calciatori fuori posizione in formazione (ove possibile e con aggravio di un malus di 1 punto, vedere tabella di riferimento Sostituzioni qui sotto. Nel caso siano necessarie sostituzioni di calciatori di movimento il sistema gestirà il processo esattamente con le stesse dinamiche descritte precedentemente.

Se invece tutti e 10 i calciatori di movimento schierati fossero a voto e non si rendessero necessarie sostituzioni, il sistema non avvierà alcun processo e quindi la formazione sarà conteggiata così come schierata dall’utente, con conseguente aggravio dei malus legati ai calciatori schierati fuori posizione.

Nota bene:
Si badi che lo schieramento di un calciatore fuori posizione non può MAI essere considerato un’opzione strategica. E’ una possibilità che si lascia aperta solo per la gestione di reali emergenze legate ad una nutrita quantità di infortuni e squalifiche dei calciatori in rosa.

Sarebbe inoltre un comportamento con alto rischio di “punizione” da parte del sistema: non appena infatti ci sarebbe una sostituzione da fare, l’algoritmo che gestisce il processo andrà a caccia di soluzioni senza malus, destrutturando di fatto lo schema schierato dal fantallenatore e portandolo spesso verso sostituzioni da lui non previste.

Sostituzioni: tabella di riferimento

Tabella riepilogativa


Scarica in pdf la tabella sostituzioni di ogni singolo schema

Nota bene:
I giocatori della linea fantasia, ali (W) e trequartisti (T) sono di norma intercambiabili seppur con aggravio di malus. Fanno eccezione nel 4-1-4-1 le due posizioni identificate come “C/T” nelle quali una W non può subentrare neanche con malus.

Fonte | Fantacalcio.it

Ultimo aggiornamento: 15 Agosto 2019 alle 16:16